Decostruzionismo… in kit

0
525

Una villa sostenibile di 515 mq, prefabbricata e trasportabile: ecco The Villa, l’ultima creatura nata dal genio di Daniel Libenskind, l’architetto statunitense che ha messo la firma su celebri musei come quello ebraico di Berlino, ma anche sulla Fredoom Tower di Ground Zero a New York.

Dai 3 ai 4 milioni di dollari (a seconda del tipo di finiture interne) è il costo di questo gioiello architettonico, in edizione limitata di soli 30 esemplari per tutto il pianeta. Particolare e decostruzionista nelle forme e nella concretezza spaziale, questa abitazione sa anche essere rispettosa dell’ambiente: la copertura di zinco include pannelli solari, pellicola fotovoltaica e raccolta di acque piovane per irrigare il giardino.

Una struttura eco-sostenibile progettata come un origami trasportabile in ogni parte del mondo. L’idea è quella di un sistema integrato nell’ambiente, tanto da farne parte con i suoi sistemi energetici altamente performanti pur avendo un’edificazione di poche settimane. Viene commercializzata dalla ditta tedesca Promotion.