Pannelli solari? Sì, ma colorati

0
516

Che i pannelli solari siano un’importante risorsa per la sostenibilità energetica è noto a tutti. Altrettanto noto è, però, il loro impatto visivo, che – specialmente in contesti di pregio paesaggistico – non sempre risulta del tutto armonico. Ma c’è chi, in Israele, ha pensato ad ovviare a questo inconveniente: GreenSun Energy, una nuova azienda che ha iniziato la produzione di pannelli solari… colorati.

Il materiale ricorda il plexiglass colorato, ma in realtà l’effetto cromatico è ottenuto con l’impiego di tinture fluorescenti e nanoparticelle metalliche. Secondo GreenSun, il silicio impiegato per la produzione è stato ridotto dell’80% rispetto ai tradizionali pannelli: sarebbe davvero un ottimo risultato in termini di impatto ambientale, oltre al risparmio  sui costi produttivi.

Ma le novità non finiscono qui: questi pannelli sono anche economici (sul sito web di GreenSun si parla di un costo inferiore ad 1$ per ogni watt prodotto!) e più efficienti, grazie ad un sistema che sfrutta anche l’illuminazione diffusa, oltre a quella diretta del sole.

Davvero una bella novità nel settore della sostenibilità energetica: speriamo di vederli presto anche da noi. Sarebbe certamente suggestivo vedere questi pannelli colorari su facciate di di interi palazzi, consapevoli che sarebbero anche generatori di energia pulita.